23.2 C
Rome
martedì, Maggio 21, 2024

CIS Centro Storico di Cosenza: presentate denunce presso diverse Procure della Repubblica

CIS Centro Storico di Cosenza: presentate denunce presso diverse Procure della Repubblica di Catanzaro, Cosenza, Roma.

Must read

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...
Cosenza-centro-storico-movimento-noi-gianluca-nava-patrimonio-culturale
Cosenza Centro Storico

La Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” unitamente a diversi soggetti professionali chiamati a redigere progetti mirati alla spesa dei 90 milioni di Euro destinati alla riqualificazione urbana della Città Storica di Cosenza, hanno presentato denuncia alle procure della Repubblica di Cosenza, Catanzaro e Roma, chiedendo alla Magistratura di accertare possibili reati di natura penale che sono emersi dalla conduzione del tavolo tecnico.

Cosenza - Città Storica. Sulla destra l'attuale situazione dell'ex Jolly Hotel attualmente in questa situazione
Cosenza – Città Storica. Sulla destra l’attuale situazione dell’ex Jolly Hotel attualmente in questa situazione

“Lungo il percorso costellato da una serie di fatti che riteniamo essere reato e che non possiamo e vogliamo tacere attesa la nostra vocazione alla trasparenza – ha dichiarato Fabio Gallo responsabile dei Rapporti Istituzionali e Area Progetti della Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” – abbiamo maturato la decisione di affidare alla Magistratura quanto ci è apparso non potere essere trattato diversamente se non da chi ha la capacità di approfondire azioni e comportamenti che ledono gravemente i diritti di molti.

Desideriamo ringraziare lo Studio legale dell’Avvocato Gianpiero Calabrese del Foro di Cosenza.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

Guerra in Ucraina: Adriana Musella scrive al Cardinale Zuppi

di Adriana Musella, già Presidente Coordinamento Nazionale antimafia/Carissimo Cardinale Carlo Maria Zuppi e Vescovi tutti, credo sia...