29 C
Rome
giovedì, Giugno 13, 2024

Castrolibero: partono le attività di “Un Libro per tutti. Innovare per Condividere” con “RACCONTANDO”

Must read

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

a cura della Redazione/

Debutto progetto Castrolibero progetto "Un Libro per tutti. Innovare per Condividere"

Sono partite mercoledì 28 giugno le attività del progetto Un Libro per tutti. Innovare per Condividere” del Comune di Castrolibero presentato in partenariato con la Fondazione Culturale “Paolo di Tarso”, l’Associazione di Promozione Sociale In.Con.Tra. e il Centro per l’Apprendimento INGEGNI e finanziato dalla Regione Calabria nell’ambito delle Misure di sostegno per Biblioteche e Archivi Storici – POR Calabria FESR-FSE 2014-2020 Asse 6 Azione 6.8.3.Nicoletta Perrotti Assessore alla Cultura del Comune di Castrolibero

Il primo appuntamento è stato “Raccontando…”, tra le attività a curadell’Associazione di Promozione Sociale “In.Con.Tra.”. Dopo i saluti iniziali dell’Assessore alla cultura Nicoletta Perrotti e del Presidente dell’Associazione Maria Carelli, la parola è passata a 3 signore del Centro Anziani “Isabella Quintieri”: Emilia Costabile, Fiordina Folino e Giovanna Stellato che, pescando tra i loro ricordi, hanno raccontato di vecchie tradizioni (come si faceva il pane, antichi rimedi naturali), modi di vivere del passato (i tempi della scuola) ed esperienze della loro gioventù.

Debutto progetto Castrolibero progetto "Un Libro per tutti. Innovare per Condividere"

 I racconti sono stati alternati con intermezzi musicali curati da Franco Altomare, accompagnato dagli amici Maurizio Savaglio e Luciano Pepe.

Debutto progetto Castrolibero progetto "Un Libro per tutti. Innovare per Condividere"

Al termine dell’incontro ci sono stati i saluti della presidente del centro anziani Celestina Costabile e del consigliere comunale Anna Giulia Mannarino. E’ seguito poi un momento conviviale allietato da musica e canti.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

Guerra in Ucraina: Adriana Musella scrive al Cardinale Zuppi

di Adriana Musella, già Presidente Coordinamento Nazionale antimafia/Carissimo Cardinale Carlo Maria Zuppi e Vescovi tutti, credo sia...