28.6 C
Rome
venerdì, Giugno 21, 2024

Mario Draghi:Eurozona progredisce moderatamente. Merito dei costi dell’energia

Must read

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

Mario Draghi
Mario Draghi

Il presidente della Bce Mario Draghi dice che la ripresa economica dell’Eurozona progredisce moderatamente. Gli ultimi dati “hanno confermato che la ripresa economica nell’area euro sta progredendo moderatamente” ha affermato Draghi durante una audizione al Parlamento europeo. “Finora l’attività ha mostrato un qualche grado di resistenza a fronte delle influenze esterne che tendono ad indebolire la domanda. Mentre la domanda esterna ha frenato, le quote di esportazioni sono cresciute”. “I costi dell’energia più bassi e le nostre misure di politica monetaria stanno sostenendo i consumi – ha detto Draghi – e in maniera crescente la formazione di capitale”. Draghi ha ribadito anche che la Bce “riesaminerà” il livello dei suoi stimoli monetari all’economia a dicembre, pronta ad “avvalersi di tutti gli strumenti disponibili” nel caso giudicasse che i suoi obiettivi di ripristino dell’inflazione a livelli accettabili risultassero a rischio. Ipotesi in cui “non esiteremo ad agire”. Il presidente della Bce ha quindi fornito alcune novità su questo fronte, rispetto alla ridda di ipotesi che si erano succedute tra gli analisti quando, a fine estate, iniziò a preparare il terreno ad un potenziamento della manovra. Di fatto, ha lasciato capire che una delle prime leve di intervento potrebbe essere una proroga dell’attuale piano di acquisti di titoli, originariamente concepiti per durare fino al prossimo settembre. E poi ha parlato di non meglio precisati “altri strumenti”, con cui rafforzare “l’impatto” delle operazioni. Comunque, ha rivendicato che il piano “è uno strumento particolarmente flessibile e potente”.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

Guerra in Ucraina: Adriana Musella scrive al Cardinale Zuppi

di Adriana Musella, già Presidente Coordinamento Nazionale antimafia/Carissimo Cardinale Carlo Maria Zuppi e Vescovi tutti, credo sia...